My Web Agency

...ed è tutto più semplice!

Social e Marketing

social e marketing, la favola moderna... ma chi ci guadagna davvero?

Escludiamo per un attimo da questo ragionamento le grandi aziende e le multinazionali, per loro il marketing è fondamentale ed importantissimo e parliamo dei comuni mortali : alberghi, bed and breakfast, ristoranti, artigiani e piccole attività… in poche parole il 99% dei siti web.
Alzi la mano chi di voi non ha mai pensato di incrementare le prenotazione del proprio ristorante, albergo e più in generale di acquisire nuovi clienti ed aumentare i guadagni grazie ai social ed al marketing. Chi di voi non ha creduto, anche solo per un attimo, di aumentare il proprio fatturato grazie ai social network o magari leggendo qualche guida rapida al marketing fai da te.

Chi di voi l’ha fatto ha già scoperto la verità :

è solo una favola, e spesso l’obiettivo del marketing è proprio la persona che cerca di sfruttare il marketing!

ECCO COM'è ANDATA

Avete partecipato ad una conferenza o una riunione di formazione sull’argomento, oppure avete letto il blog del guru del momento, vi ha spiegato quanto siano fondamentali i social e quanto sia importante il marketing e come sfruttare le newsletter ( solitamente indicano mailchimp come esempio ), tutto chiaramente infarcito da paroloni ( è importante per farvi sentire inferiori ). È tutto a portata di mano e assolutamente gratuito e questo vi fà capire quanto stupidi siete stati fino ad ora per non averne mai approfittato, un minimo di impegno e il gioco è fatto : centinaia di contatti al giorno, guadagno assicurato!

Arrivati a casa vi siete quindi subito messi al lavoro… ma passano i mesi e nulla succede. Pensate allora che forse non siete stati capaci di far funzionare il meccanismo, forse i post non erano scritti bene o magari avete usato le parole sbagliate… Resta il fatto che la vostra rete social non genera nulla di concreto, qualche like, qualche commento di amici e parenti ma per il resto zero.
Avete inserito la newsletter nel sito ma pochi si iscrivono e, nonostante le offerte inviate, il riscontro è praticamente nullo ( ma questa è un’altra storia ).

Consolatevi! non avete sbagliato nulla, social e marketing per le piccole attività comuni sono, nella maggioranza dei casi, solo aria fritta.
Il vero marketing è stato farsi pagare da voi per parlare un ora di social e marketing, oppure nel vendervi il libro per pochi euro, snocciolando inutili ovvietà e dati statistici. E, se il sermone è stato fatto a dovere, pochi di voi si renderanno conto di essere stati la preda e non il predatore. Ma vediamo il perché.

SOCIAL NETWORK

Quotidianamente sentiamo dire quanto siano potenti, milioni di utenti a portata di click ed anche al telegiornale non passa giorno che non se parli. La “pressione” è tale che non osiamo nemmeno lontanamente pensare che sia tutto una boiata, i grandi marchi sfruttano a pieno tutti i social, i guru del web li celebrano e nascono addirittura professionisti per gestire le pagine Facebook. Come posso io pensare che tutto questo non serva a nulla!?
Facciamo però un reset, dimenticatevi del guru e tutto il resto e ragionate… quando andate su Facebook avete mai seguito davvero la pagina di un’azienda, avete mai fatto un acquisto o prenotato qualcosa perché visto su Facebook? Rispondo io: NO, il 95% degli utenti sui social “cazzeggia”. Si usano i social per “socializzare” ( scusate il gioco di parole ) : amici, curiosità, video e stupidate di ogni genere…
Basti pensare che le grandi aziende, per togliersi dall’imbarazzo di avere pochi “seguaci” ( che siano like o follower ), li acquistano, si avete capito bene, nella stragrande maggioranza dei casi vengono acquistati, è tutta fuffa!
Ma allora perché li usano se non servono a nulla vi chiederete. Semplice, perché devono occupare lo spazio per il brand ed anche perché qualche fortunata agenzia è riuscita a rifilargli il pippone dei social per migliaia di euro. È ovvio, ad esempio, che la Cola Cola non può non avere una pagina Facebook, un account Twitter o Instagram… ma sapete quanto questo gli rende : NULLA, è solo una questione di immagine, fine a se stessa.
Torniamo a noi, cosa vi hanno detto in merito ai social? Probabilmente che dovete fare 3/5 post al giorno e magari “spalmati” su tutto l’arco della giornata. Ora siate sinceri, non abbiate paura di passare per retrogradi, pensate veramente che così facendo guadagnerete qualcosa? Personalmente ve lo auguro di cuore ma l’esperienza mi dice di no, e ci sono discrete probabilità che qualcuno vi dia del rompi balle e trovi i vostri post inutili. È questa l'immagine che volete dare della vostra attività? Davvero volete procedere tutti i santi giorni a condividere banali "minchiate" ( scusate il francesismo ) o notizie sulla vostra attività che nessuno ha chiesto?

Questo accade perché sui social, Facebook in primis, le persone non cercano risposte, soluzioni o servizi, come accade ad esempio sui motori di ricerca. Chi si occupa di campagne pubblicitarie conosce bene il fenomeno, tanto che, nonostante Facebook dia la possibilità di selezionare il target con maggiore precisione ( età, sesso, interessi, ecc.. ), è risaputo che restituisce risultati nettamente più scarsi rispetto ad esempio ad una campagna fatta su Google ( per fare un esempio ). Questo perchè mentre su Google il risultato è in funzione di una necessità espressa dalla persona ( cercare un albergo, un pc, ecc… ), su Facebook viene proposto un contenuto sotto forma di post o banner pubblicitario che non risponde a nessuna necessità/richiesta. Non occorre essere dei geni per capire che la percentuale di successo è bassissima, inoltre una sovraesposizione pubblicitaria "non richiesta" è notoriamente controproducente.

Quello che invece è possibile fare con i social, e che può generare un minimo di risultati, è creare una rete di contatti di qualità ( meglio 10 contatti di qualità che 1000 "normali" ), ci sono però dei problemi... In primo luogo è molto difficile e necessita ore passate davanti al PC lavorando con dedizione e criterio, in secondo luogo è una cosa utile solo a determinate attività. Un idraulico ad esempio se ne fà ben poco, chi lavora invece in settori di "nicchia" per così dire può ottenere qualche risultato ( penso ad esempio ai rifugi alpini... ).

La domanda finale è : ma allora i social non bisogna usarli? Certo che no, usateli ma non spendeteci un solo minuto più del necessario e la prossima volta che vi chiedono 30€ per un corso di formazione sui social network o 10 € per un libro che vi trasformerà in esperti usate quei soldi per andare al cinema!

MARKETING

Immaginiamo come sarebbe bello acquisire clienti ed aumentare i nostri guadagni, magari semplicemente cambiando un’immagine nel sito web, magari il colore dello sfondo o inserendo una frase ben studiata. Forse addirittura anche solo controllando maniacalmente la punteggiatura, forse togliendo gli spazi tra le parentesi o vicino al punto prima della maiuscola...

Questo è il marketing! O meglio, è la favola del marketing…

Le multinazionali riescono a venderci un’auto senza parlarci dell’auto, ma facendo leva sul messaggio “subliminale” : se guidi quest’auto sei uno che ha capito tutto!
Ma voi non siete una multinazionale, voi non avete le loro possibilità, quello che offrite voi lo offrono altre centinaia di aziende. Poco importa se sei un elettricista, un albergatore o un libero professionista… il tuo prodotto/servizio non è esclusivo, il marketing nel tuo caso non serve a nulla, inutile illudersi. In questo caso tu sei la preda, non il predatore.
Quando sul web si cerca un albergo o un elettricista l’unica cosa che conta è il rapporto qualità/prezzo. Molti cercano solo il prezzo altri anche la qualità, ma sempre di soldi stiamo parlando. Potete farvi fare il sito web anche dal più grande pubblicitario del mondo ma se non avete il prezzo o la qualità non servirà a nulla, viceversa se avete un sito web modesto ma avete qualità/prezzo i risultati arriveranno anche senza "marketing".

Il vero colpo di “MARKETING” è stato vendervi un libro o un corso di formazione per spiegarvi come fare a guadagnare soldi, praticamente come quando il mago ti vende i numeri vincenti del lotto! La cosa divertente è che lo sapevate che sarebbe stato inutile, ma la speranza vi ha indotto a credere che per una volta fosse davvero possibile. Il web, in fondo, non è così diverso dalla realtà, senza impegno vero e un'offerta vantaggiosa e di qualità non si va da nessuna parte, non c'è marketing che tenga!

NEWSLETTER

Ci metto la mano sul fuoco, vi hanno detto che sono fondamentali. Vi avranno sicuramente snocciolato un pò di statistiche e storie di successo e quando avete scoperto che il servizio è gratuito vi siete sentiti degli stupidi. Ma come avete fatto a non arrivarci da soli!
Immagino che adesso ve lo aspettate “ora mi dice che non servono a nulla”, ebbene sì… inutili come il sale nel budino!
La percentuale di successo delle newsletter è di circa 1% ( a seconda della categoria merceologica ), il 75% non viene nemmeno aperto, mentre circa il 3% delle newsletter genera un click verso il sito. Vi assicuro che non sono dati pessimistici, io come voi ne cestino a decine e di tutti i tipi : Zalando, Viaggi, Ebay, Amazon…
È chiaro che l’un percento per Amazon o Zalando è una discreta cifra ( migliaia di utenti ), ma per voi? Inoltre quando si parla di scarpe, telefoni, ecc… si ha una “buona” risposta ma voi cosa vendete?
Tenete presente che su servizi come soggiorni e ristoranti, ad esempio, la percentuale di successo crolla prossima allo zero! 

SOCIAL NETWORK E SEO, LI USO MA NON CI CREDO

Nel posizionamento di un sito web i social possono essere utili, anche se il loro ruolo è molto più marginale di quel che si possa pensare. Questo sito ne è un esempio, è in prima pagina con moltissime parole chiave "ad alta concorrenza" nonostante praticamente non si appoggia a nessun social... Il discorso è diverso per i blog, lì i social sono una parte integrante, ma questa è un'altra storia ( come direbbe Lucarelli... ).

Ma torniamo a noi, alla realtà delle nostre piccole aziende ( elettricisti, ristoratori, albergatori, ecc... ), possiamo davvero sfruttare i social pur non credendoci? Certamente, ma ad una condizione, dobbiamo essere consapevoli delle regole del gioco e del fatto che il montepremi è scarso!

Tutte le attività che vanno sui social cercano visibilità, contatti e clienti ed inizia quindi il giro di valzer delle condivisioni. Tutti a condividere tutto, ma i clienti veri dove sono? Si condivide nella speranza di guadagnarci ma il problema è che alla fine a nessuno importa quello che si condivide, è un cane che si morde la coda.

È come andare a pescare in un laghetto con la speranza che i pesci li abbia messi il tizio al tuo fianco, il problema è che anche lui pensa la stessa cosa

Ma allora perché condividere e postare??? Per un solo motivo, è gratis ed è giusto provarci...

RIFLESSIONE

Lo sò, ora non ci capite più nulla… Da una parte il mondo moderno con i suoi dogmi ( social, marketing, ecc… ) celebrati in ogni modo e in ogni dove, ma che però non vi sono serviti quasi a nulla ( perseguitati dal dubbio : avrò sbagliato qualcosa? ), dall’altra uno sconosciuto attivo nella realizzazione di siti web e posizionamento che vi dice sostanzialmente che sono tutte stupidate e di non perderci troppo tempo.
E adesso che fare?

LA CURA

La risposta la conoscete già, siamo tutti uguali, non ci sono segreti o scorciatoie. Osservatevi e osservate i vostri amici e clienti, cosa fanno quando cercano qualcosa sul web, quali sono i criteri di scelta, cosa determina veramente il successo o l’insuccesso. Ecco, quella è la risposta. Non permettete a persone che non sanno nulla di voi, del vostro territorio e della vostra attività di spiegarvi come fare a migliorarla, usate buonsenso non serve nient’altro!
Fate un sito web che rispetti le regole del posizionamento e che sia semplice nella navigazione, create contenuti originali e sinceri, siate onesti, migliorate sempre la vostra offerta, non inseguite la concorrenza ma siate originali, cercate contatti di qualità e lasciate perdere like e follower.
Quando realizzate il sito web lasciate perdere i contenuti inutili, se avete ad esempio un B&B concentratevi sulle cose importanti : foto, prezzi, contatti, e considerate che la foto con la mucca nel prato potrebbe anche essere inutile...
Usate le newsletter ed i social ma non investiteci soldi e tempo, non ne vale la pena, non cercate scorciatoie perché non esistono. Il web è sovraffollato, solamente chi ha un progetto serio e ben sviluppato sopravvive, concentratevi sulle cose semplici. Investite soldi e tempo nel posizionamento del vostro sito web, aggiornatelo, teneteci un piccolo blog ma scrivete solamente quando avete qualcosa di interessante da dire, magari inerente con la vostra attività.

Ricordate, non sono importanti il numero di visite ma il tasso di conversione, meglio avere 10 visite al giorno e 4 contatti che 100 visite al giorno e 2 contatti. Può sembrare banale ma non lo è...

Riassumendo, gli ingredienti della ricetta sono : buonsenso, impegno, professionalità, onestà. 

LA CRITICA

Immagino che qualcuno sarà letteralmente saltato sulla sedia leggendo questo articolo e sono pronto ad incassare le accuse di blasfemia, credo di essere uno dei pochi ad aver avuto il "coraggio" di metterlo nero su bianco, mentre conosco molti professionisti che lo pensando... Quanto sopra scritto però è il frutto della mia esperienza sul campo in quasi 15 anni di attività in questo settore, ho conosciuto molte persone ed aziende che speculano e rivendono servizi legati ai social network ed al marketing ma di veri risultati non ne ho mai visti. Parlo chiaramente di piccole realtà, delle comuni attività di tutti i giorni.

La verità che nessuno vi dice è che sui social network non è possibile vendere alcun servizio o prodotto ( tutti i professionisti lo sanno! ), e per convincere una persona ad acquistare un prodotto facendo leva sul marketing occorrono campagne pubblicitarie milionarie.


Ecco cosa dicono i nostri clienti di noi...

Siti web / Video via Cavour 1 Santa Maria Maggiore Italy
393462853964 580
Average rating for Siti web / Video, My Web Agency is 4.81 Star of 5 stars - based on 16 Review
Contattaci subito per avere maggiori informazioni!

I TUOI DATI :


PROGETTO :


CONVALIDA


INVIA MESSAGGIO!


ATTENZIONE : richieste non esaustive, generiche e non complete non verranno prese in considerazione.